Google, è lui il brand numero 1

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone

most-valuable-global-brands-09-comunicazione-marketing

Millward Brown ha rilasciato il suo rapporto Brandz per il 2009. Analizzandolo potremmo dire: “Google è al primo posto, ce lo aspettavamo, ovvio, non c’è sorpresa in tutto ciò”. Questo è quello che potremmo pensare di fronte a questo report  riguardante i marchi col valore maggiore al mondo nel 2009. Google è ancora in testa e guardando le concorrenti, ci si aspetterebbe una concorrenza forte, che però di fatto per il momento non c’è. Facendo un paragone trasversale potremmo dire che Google sta alla Top Brandz 2009 come Armstrong stava al Tour de France ai tempi in cui lo dominava senza rivali.

La cosa sorprendente è che Google è diventato forte e grande in un breve lasso di tempo rispetto alla concorrenza. Secondo Wikipedia in settembre saranno solo 11 gli anni trascorsi da quando Google è stato riconosciuto come società privata e tra breve ricorrerà il suo quinto anniversario come società pubblica.

Il mondo intero tuttavia celebra questo trionfo, in quanto testimone del modo in cui è cambiato l’approccio al web, grazie alle innovazioni che Google ha introdotto nel business e nelle vite in generale. Non si può negare l’impatto che Google ha impresso nell’economia e nel mondo di internet in particolare.

Ed è proprio in questo contesto che si spera che internet diventi una risorsa per la rinascita economica di molte aziende e non solo.

Mentre certi marchi crescono altri crollano, un risvolto molto interessante è dato dal fatto che Yahoo sia stato classificato all’81° posto con un calo del valore del brand, nell’ultimo anno, del 31%.
Chissà quando gli gioverà il recente accordo con il brand numero due nel pianeta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *