Google Sidewiki, i marchi si aprono all’utenza

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone

Le aziende si mettono in gioco. Approdare sui social media comporta infatti popolarità sterminata ma anche apertura verso la critica. Una conseguenza che oggigiorno va accettata così com’è, sebbene diversi marchi continuino ad osteggiare la tendenza a dar voce ai clienti sui blog.

Arriva Google Sidewiki, nuova applicazione che consente a chiunque di lasciare un commento su qualsiasi pagina di qualsiasi social media. Basta scaricare un plug-in per far sentire la propria voce. L’esempio qui sotto fa riferimento al sito di Apple: in alto a sinistra i nuovi commenti.

How-Social-Media-is-Changing-Business_pptx

Google permette anche agli utenti di condividere il messaggio su Twitter, Facebook, via mail, come segnalibro e sul proprio profilo. Si può inoltre esprimere apprezzamento o disappunto per gli interventi altrui e ricevere eventuali aggiornamenti dai siti. Un’applicazione nuova, la cui adozione su vasta scala sembra però inevitabile. Le aziende non devono vederla come una minaccia, bensì come una nuova opportunità di impegno in una realtà che per il business si fa sempre meno “virtuale” e sempre più reale.

One Response to Google Sidewiki, i marchi si aprono all’utenza

  1. Jacopo scrive:

    Molto interessante, infatti ne ho parlato anche qui:
    http://www.doctorbrand.it/2009/10/si-puo-commentare-un-sito.html
    A presto! :)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *