Google Buzz:11% di contenuto originale + 89% di duplicazioni =Spam ?

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone

buzz_web-marketing

Vi riportiamo oggi un’interessante testimonianza di Andy Beal, attivissimo blogger nel campo social media, a proposito di Google Buzz e di quello che a suo parere è l’uso prevalente che ne fanno gli utenti oggi.

Prima di aggiungere Google Buzz ai miei monitoraggi Trackur ho deciso di attendere: volevo capire come (e se) Buzz veniva utilizzato, prima di saltare su questo nuovo carro. Ora, senza voler sembrare compiaciuto, posso dire che la mia decisione sembra essersi rivelata saggia. PostRank, infatti, ci dice che l’89% dei contenuti ospitati da Google Buzz si può trovare facilmente su Twitter o via blog feed RSS“.

Dal momento che soltanto poco più del 10% del contenuto di Buzz può essere considerato originale, sostiene Beal, aggiungere questa applicazione a Trackur porterebbe più rumore ma meno segnale.

Cosa ne pensate? Usate Google Buzz e come?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *