Foto contro tweet: Instagram guadagna terreno

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone

Un nuovo concorrente in ambito social si affaccia sulla scena mondiale, rosicando terreno anche ai più blasonati. Instagram ha ufficialmente raggiunto i 150 milioni utenti attivi al mese su scala mondiale. Il merito è sicuramente anche delle ultime innovazioni.

Lo scorso anno Facebook ha acquistato Instagram per ben un miliardo di dollari tra azioni e denaro. In seguito all’acquisizione, è stata introdotta la possibilità di girare brevi video che, affiancata alla già celeberrima possibilità di scattare istantanee di qualsiasi cosa, ha garantito una diffusione del software velocissima e su larga scala. Negli ultimi sei mesi c’è infatti stato il salto di ben 50 milioni di utenti.

Complici del vertiginoso successo sono stati sicuramente i grandi eventi planetari che in questi giorni popolano le news di tutto il mondo, a cominciare dalla drammatica situazione siriana o le proteste egiziane. Sono numerosi gli scatti provenienti dalle zone di guerra, ad esempio, scatti spesso unici e di grande impatto comunicativo.

Come già abbiamo anticipato, a febbraio Instagram vantava appena 100 milioni di utenti attivi. Nei sei mesi successivi c’è stato il balzo di altri 50 milioni di utenti che hanno portato il social fotografico a un passo dalla soglia di Twitter, che si aggira attorno ai 200 milioni. La dichiarazione della dirigenza al riguardo è stata “Sia che si documentino le proteste in Egitto, che si condivida il viaggio della vita negli Usa o si scattino #petselfiez, cioè foto di animali, questa comunità continua a sorprenderci ogni giorno grazie alla vostra creatività, il senso d’avventura e l’unica prospettiva del mondo”.

Inoltre la possibilità da poco introdotta di girare video da 15 secondi ha messo Instagram in diretta concorrenza con Vine, (app di Twitter , video di 7 secondi). Quest’ultimo è stato però surclassato, essendo rimasto a soli 40 milioni di utenti. Come se non bastasse, vari brand si sono tuffati nella realtà di Instagram con entusiasmo per fini pubblicitari.

E nella direzione della pubblicità si muove anche Instagram. È stato infatti annunciato dalla stessa società che, entro l’anno, si comincerà con le strategie pubblicitarie, ossia l’inserimento di sponsor e pubblicità all’interno dell’app. Una delle preoccupazioni è che l’inserimento pubblicitario cambi il sentire comune riguardo il social delle foto.

E voi, usate Instagram? Fateci sapere come e perché lo usate!
Credete che la pubblicità farà cambiare faccia al social?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *