I flussi relazionali su Facebook

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone

Ieri Paul Butler, stagista presso il team Facebook, ha pubblicato il suo ultimo progetto che consta nell’individuazione e nella successiva rappresentazione dei flussi comunicativi-relazionali in Facebook.
Come riferisce lo stesso Paul:

“I was interested in seeing how geography and political borders affected where people lived relative to their friends. I wanted a visualization that would show which cities had a lot of friendships between them.”

Come vediamo dall’immagine:

Lo stesso Paul dice di essere rimasto a bocca aperta nel momento in cui ha realizzato che i confini dei vari continenti non erano rappresentati in quanto tali, ma come rappresentazione reale dei flussi comunicativi.

“What really struck me, though, was knowing that the lines didn’t represent coasts or rivers or political borders, but real human relationships.”

Altro interessante lavoro da prendere in considerazione è quello di Chris Harrison che però differisce nella metodologia, mentre Paul cerca di analizzare i flussi relazionali Chris crea delle mappe in base all’interconnessione tra le città, come vediamo nell’immagine sottostante.

Di sicuro due lavori, quelli di Paul e Chris, molto impressionanti e affascinanti, nel lavoro di Paul possiamo capire graficamente quali sono gli stati in cui Facebook è più o meno presente e tra questi come si distribuiscono le relazioni all’interno del social network; nel lavoro di Chris osservare come le connessioni sono distribuite in tutto il mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *