Enigmatico flash mob per Sky

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone

The Leftovers, “Svaniti nel nulla”, è una serie tv prodotta da HBO e creata da Damon Lindelof, co-ideatore della celeberrima serie “Lost” assieme al famoso J.J. Abrams. La serie, adattamento del romanzo omonimo di Tom Perrotta del 2011, tratta una situazione apocalittica durante la quale il 2% della popolazione scompare nel nulla.

In particolare, il serial racconta le vicissitudini degli abitanti della comunità di Mapleton, dove più di cento abitanti sono scomparsi misteriosamente. In Italia la serie è disponibile in questi giorni in lingua originale e solo dal 17 luglio sarà trasmessa in lingua doppiata su Sky Atlantic, il primo canale Sky interamente dedicato alle serie e i film per la tv.

Sky Atlantic ha voluto pubblicizzare questa sua nuova proposta con un particolare flash mob a Torino. In via Lagrange, infatti, sono comparsi 8 uomini e altrettante donne, completamente vestiti di bianco e con lo sguardo fisso nel vuoto. Inizialmente immobili, si sono poi disposti in fila indiana e solo dopo un segnale acustico hanno iniziato a comunicare grazie all’aiuto di cartelli con le frasi “ASPETTA E VEDRAI”, “SIAMO ANCORA QUI” e “SENZA PAROLE” imitando i “Colpevoli Sopravvissuti” nella serie. Questa setta nei vari episodi comunica in questo modo ritenendo ormai inutile che le persone sprechino il loro fiato.

Oltre ad attirare la folla con lo strano flash mob, nella via molte persone hanno potuto fermarsi al temporary store di Sky dove è stata allestita una mega locandina della serie ritraente una grande crepa sul muro. I passanti hanno potuto così divertirsi nel farsi ritrarre da un fotografo protagonista in simpatiche pose.

Per capirne qualcosa di più non ci resta che sintonizzarsi su Sky Atlantic e guardare la nuova serie in onda tutti i giovedì alle 21.10!

 

Andrea Marson
Ha studiato Economia, Commercio Internazionale e Mercati Finanziari presso l’Università degli studi di Trieste.
Appassionato di marketing e comunicazione, segue con curiosità le ultime novità economiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *