E’ nato Gioventu.it

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone

Una piazza virtuale per la meglio gioventù è nato Gioventu.it, per favorire il dialogo tra giovani e istituzioni. Ogni mese in programma un focus diverso su questioni che toccano l’universo giovanile. Su quel tema il ministero della Gioventù si apre al confronto di idee e chiede ai ragazzi di partecipare con testimonianze, riflessioni, proposte. Il primo Focus riguarda ecstasy e dintorni. Il portale è stato presentato dal ministro Giorgia Meloni. ‘Ogni mese apriremo un Focus diverso su questioni che toccano l’universo giovanile. Abbiamo privilegiato il confronto e la partecipazione’, ha detto Meloni.

Tra i progetti presentati il programma "Mille Talenti". L’idea nasce da un libro di Roger Abravanel intitolato "Meritocrazia" e contiene il proposito di formare e valorizzare 1000 giovani italiani da inserire nella pubblica amministrazione. Il piano dovrebbe essere strutturato in diversi programmi, coordinati fra di loro attraverso la selezione progressiva dei migliori 10, 100 e 1000 giovani laureati italiani, sulla base di un apposito test nazionale. Naturalmente, con il coinvolgimento della Scuola Superiore di P.A. L’obiettivo è quello di realizzare tre gruppi che ricevano adeguate borse di studio, una formazione eccellente e prospettive di carriera adeguate, per poter essere da subito inseriti nelle amministrazioni centrali e periferiche, nazionali ed internazionali. Al presidente del Consiglio dei Ministri dovrebbe essere data, infine, la possibilità di creare tra i dirigenti selezionati una propria task force di giovani talenti di cui servirsi per la soluzione delle emergenze. Si tratta della cosiddetta Delivery Unit sperimentata con successo in diverse nazioni europee.

Info: www.gioventu.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *