Diffamazione su Facebook

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone

E’ scoppiato in Gran Bretagna il primo caso giudiziario di diffamazione su Facebook, popolare ‘social network’ su Internet. Un uomo d’affari si è rivolto all’Alta Corte di Londra per denunciare un ex compagno di scuola, reo di aver creato un suo profilo falso e calunnioso, inserendo il suo nome e la data di nascita, ma iscrivendolo a un gruppo gay. Il profilo è rimasto online per 16 giorni, fino a che non è stato individuato dal fratello del manager che l’ha fatto rimuovere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *