Dal virtuale al reale con un gioiello

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone

Meshu è una startup company di San Francisco fondata da Sha Hwang e Rachel Binx, giovani talenti dalle menti brillanti e creative. L’idea che sta alla base del loro progetto è assolutamente inedita: permettere agli utenti di creare gioielli attraverso la mappa virtuale dei propri check in su foursquare.

Come si realizzano questi gioielli personalizzati?

Il procedimento è molto semplice: è sufficiente collegarsi con il proprio account di Foursquare al sito Meshu che automaticamente connetterà i luoghi nei quali ci si è loggati alle mappe digitali online. Il disegno virtuale che ne emerge è formato da essenziali linee rette che collegano le diverse località e danno origine allo forma del gioiello. La creazione può essere modificata a piacimento inserendo o eliminando punti ovvero località, città o paesi del mondo.

Il bozzetto della creazione può diventare un paio di orecchini, un pendente oppure una collana che saranno spediti da Meshu e arriveranno ai clienti in pochissimi giorni. Gli articoli sono disponibili in quattro materiali diversi (acrilico, legno, nylon, argento) e hanno un costo che va dai 50 $ ai 150 $. Ogni creazione di Meshu è assolutamente unica perché rappresenta il caratteristico e intimo percorso di vita dell’utente.

Questa giovane azienda ha intuito che realizzare prodotti che offrano al cliente emozioni, in questo caso legate ai ricordi, significa fornire un valore aggiunto.

La case history di Meshu è un’interessante esempio di abile utilizzo dei social network per costruire qualcosa di concreto e tangibile. Alla fine del processo di co-creazione virtuale, il prodotto reale viene inviato alla clientela, gettando così un ponte tra la vita online e la realtà offline.

E voi cosa pensate dell’intuizione originale di Meshu?

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>