Crackers gratis, ma con la penitenza!

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone

Non è un mistero che i clienti pretendano dai brand sconti impossibili o addirittura prodotti gratuiti. L’azienda australiana di snack Fantastic Delites conosce bene questa esigenza dei consumatori e ha deciso di soddisfarla a una sola condizione: fare tutto ciò che chiede il distributore automatico del brand.

Il team creativo dell’agenzia BBDO Clemenger ha installato in un centro commerciale di Adelaide la Delite-O-Matic, ovvero la macchinetta automatica che eroga crackers in cambio di penitenze.

Come si vede dal video, le persone inizialmente sono piuttosto diffidenti ma poi, sciolto il ghiaccio, iniziano a giocare con questo particolare distributore.

La penitenza, per i primi clienti che sfidano la Delite-O-Matic, consiste solo nel premere il pulsante della machine per 100 volte. Successivamente questo numero inizia a salire inesorabilmente fino a quando le persone, per avere l’agognato pacchetto di crackers, sono obbligate a pigiare il bottone 5000 volte.

Superato questo altissimo numero, il distributore diventa più perfido e crudele nella messa alla prova dei clienti. Per vincere lo snack, le persone si sono prestate a divertenti e imbarazzanti performance come saltare su una gamba sola, inginocchiarsi, fare la robot-dance, eseguire acrobatiche flessioni.

La campagna pubblicitaria dal potente effetto comico ha fatto il giro del mondo, come dimostra l’elevatissimo numero delle visualizzazioni del video su youtube.

Erik de Roos, account director dell’agenzia Clemenger BBDO, ha dichiarato: “Noi cercavamo un modo innovativo per indurre le persone ad assaggiare il prodotto”. Dai risultati ottenuti pare proprio che Fantastic Delites sia riuscito a raggiungere questo obbiettivo.

E voi, vi sareste prestati a questo esilarante gioco delle penitenze?

2 Responses to Crackers gratis, ma con la penitenza!

  1. Pietro scrive:

    Posso avere informazione riguardo l.affitto del distributore??
    Grazie

  2. Luca scrive:

    Mi spiace ma purtroppo non possediamo informazioni in merito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *