4 consigli per non perdere di vista la realtà

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone

Non è un mistero: per un imprenditore, sapere se il successo è passeggero o se è destinato a durare è vitale. Troppo spesso un’azienda raggiunge numeri importanti in termini di traffico web, attenzione dei media, vendite, e subito viene tratta la conclusione che si è raggiunta la vetta. Da lì in poi, tutto viene trascurato: la pigrizia diventa dilagante, e si comincia a spendere e spandere come se non ci fosse un domani. Sul web il fenomeno è più diffuso di quanto si pensi.

In alternativa, c’è la seconda categoria di persone: quelle che non sono mai contente, e che qualsiasi cosa succeda loro, pensano che ci sia un obiettivo più importante da conseguire. Potrebbero ricevere una proposta di acquisizione da parte della più grande realtà industriale del loro settore, e sarebbero capaci di rifiutarla, per il solo motivo che pensano di valere di più!

Se non siete avvezzi a tutto questo, e avete paura di rientrare in una o nell’altra categoria, ecco qualche consiglio per evitare spiacevoli sorprese:

1. Siate informati al 100% sul vostro settore

È chiaro: più siete informati riguardo al mercato in cui operate, meglio valuterete la vostra situazione attuale e le vostre prospettive future.

2. Ponetevi degli obiettivi precisi
Se vi porrete obiettivi a breve termine, sarà più facile misurare il grado d’efficienza della vostra impresa, controllando mano a mano procedure e strategie operative. L’unico problema di questa tattica è che è facile lasciarsi andare troppo al “carpe diem”, e perdere così di vista il quadro generale. Ma a parte questo, completare degli obiettivi è senz’altro il modo più veloce per sapere se avete svolto bene il vostro compito.

3. Non perdete di vista le vostre origini
Mano a mano che il tempo passa, è sempre più facile perdere di vista il proprio background imprenditoriale, con tutte le persone con cui si è avuto a che fare lungo il cammino. Ricordare le proprie origini vi darà quella sicurezza necessaria a essere sempre diretti e perspicaci, quando confrontati a una scelta.

4. Siate realisti

Se vi trovate nella condizione di usare costantemente termini pubblicitari, quando discutete a proposito della vostra compagnia, forse è arrivato il momento di darvi una svegliata. Troppi imprenditori finiscono per innamorarsi della propria compagnia al punto di non distinguere le verità dalle fantasie. Non fraintendeteci: nessuno qui vuole affermare che credere nella propria impresa sia sbagliato, ma è necessario mantenere quel minimo di distacco necessario ad avere una visione obiettiva delle cose. Non lasciatevi incantare.

Ricordate: non importa come voi agiate e lavoriate. La sola cosa importante è rimanere consapevoli del proprio valore, restando però umili e disposti al sacrificio. Se coniugate bene questi due aspetti, sarete sempre ben ancorati con i piedi a terra.

One Response to 4 consigli per non perdere di vista la realtà

  1. […] Esultare troppo presto per qualche buon risultato, lasciandosi andare (vi ricordate? Ne avevamo già parlato!) […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *