Cinque consigli utili per estrarre i dati reali dalle statistiche

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone

Una delle più grandi sfide del marketing è quella di risultare sempre efficaci quando si propone un’idea per un prodotto, per una campagna o ancora per il Brand stesso.

Proprio per questo è necessario che il progetto venga supportato da indagini statistiche in grado di dimostrare la validità dell’iniziativa.

Dal momento che utilizzando queste indagini si rischia di incorrere in una percentuale di dati che possono indurre in errore e celare i dati davvero utili al settore marketing, ecco per voi alcuni suggerimenti:

1. Ricercate una visione bilanciata
Ricercate il quadro di insieme dell’indagine per poter analizzare e comprendere meglio tutti gli aspetti; grazie a questo non vi sfuggiranno i particolari nascosti tra le pieghe più recondite della statistica che potrebbero poi rivelarsi importanti.

2. Analizzate anche il contesto
Dopo aver cercato una visione bilanciata, “allontanatevi” sempre di più dall’indagine ed analizzate anche il contesto: questo vi permetterà di capire l’efficacia della proposta rispetto ad altre già utilizzate in passato.

3. Attenzione! Non tutti i risultati vengono condivisi
Durante la presentazione delle indagini statistiche vengono presentati solo i dati ritenuti rilevanti.
Chiedere quindi talvolta di poter analizzare anche ciò che non viene detto potrebbe evidenziare una situazione meno favorevole di quella presentata: cercate quindi di prestare più attenzione ai casi che si prospettano inaspettatamente troppo rosei perché potrebbero nascondere qualche tranello.

4. Rifocalizzate la domanda originale
I ricercatori di mercato potrebbero aver accidentalmente influenzato le risposte in base a come è stata strutturata la domanda oppure in base alle varie opzioni che possono essere state fornite come risposta. Ricordatevi quindi, verso la fine, di rivedere la domanda originale e l’elenco di risposte per capire se e dove possono essere stati influenzati i risultati.

5. Controllate il target
Prima di fare affidamento sui risultati delle indagini, controllate che sia stato coinvolto il pubblico giusto e che ciò sia stato fatto nella maniera più efficace. Alcune volte risulta molto difficile riuscire ad individuare e “colpire” il giusto target di utenti, soprattutto nei Social Media, perciò è bene prestare estrema attenzione a questo punto, che potrebbe compromettere tutto il lavoro che si vuole compiere.

Dopo avervi suggerito qualche “dritta” ora è il vostro turno! Sperimentate questi cinque suggerimenti: potrebbero tornarvi utili? Cosa aggiungereste? Cosa togliereste?

Liberamente ispirato a http://b2bdigital.net/2013/10/29/the-trick-to-seeing-through-marketing-statistics/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *