Category Archives: Libri

Sfondare nel mercato del lavoro grazie al personal branding

Nasce come materiale per un corso indirizzato agli studenti dell’Istituto Europeo di Design, si sviluppa come progetto più ampio e viene condiviso grazie al senso civico degli autori, per i quali  “la situazione lavorativa è complessa e contribuire a renderla più fluida è dovere di ogni buon cittadino”.

Personal Jobbing è un ebook che si può scaricare gratuitamente da alessandrorimassa.com, in cambio di un tweet.

Ma cosa si intende per personal jobbing?

Sviluppare il proprio personal brand, il brand di sé stessi, è indispensabile per risultare appetibili all’interno del mercato del lavoro. Per riuscirci serve prima mettere a fuoco i propri obiettivi e poi imparare a raccontarli in maniera convincente e originale.

Un personal branding efficace comprende la capacità di muoversi per obiettivi, riuscire a sviluppare il proprio io professionale, comunicarsi agli altri in maniera efficace. Perché, secondo gli autori Alessandro Rimassa e Mario Pellizzari, il posto fisso è morto, il lavoro non è più uno solo, ma un percorso di continua ricerca, in continuo cambiamento.

Lo spirito imprenditoriale sembra fondamentale per farcela con queste premesse, e le varie startup innovative e di successo hanno già dimostrato che, lavorando su questo aspetto, anche in tempo di crisi, ce la si può fare. Con le stesse parole dell’autore “c’è un paese che si muove e, al lavoro che manca, risponde con chi il lavoro lo crea”.

Ricordiamo che l’ebook è scaricabile gratuitamente, solo in cambio di un tweet affinchè si viralizzi il messaggio.

La cultura del fare deve essere anteposta a paura e polemica.

Cos’è il social media marketing? Te lo spiegano Antonio Ferrandina e Roberto Zarriello

Cosa significa realmente Social Media Marketing? A volte tale terminologia viene abusata nel web, quindi facciamo un po’ di chiarezza: il Social Media Marketing comprende approcci e tecniche per costruire reputazioni online, comunità di lettori e credibilità.

Il termine viene, infatti, comunemente usato per individuare la gestione della comunicazione integrata su tutte le diverse piattaforme che il Web 2.0 ha messo e mette continuamente a disposizione.

I social media sono molto diversi dai media industriali, comunemente definiti tradizionali, broadcasting, o mass, come giornali, televisione e cinema. Mentre i media classici richiedono cospicui investimenti per pubblicare informazioni, i social sono strumenti a basso costo che permettono a chiunque (anche a soggetti privati) di pubblicare ed avere accesso alle informazioni.

Oggi non si discute più nelle piazze di paese, si discute nelle nuove piazze virtuali. Nei blog, forum, network, che hanno in comune un’unica cosa: la possibilità di discutere e scambiarsi opinioni in libertà. Ecco perché vi è un rilevante aumento di interesse verso il social.

Se tutte queste questioni vi incuriosiscono e desiderate apprendere strategie e casi pratici per sviluppare il vostro business impiegando facebook, Twitter, LinkedIn, vi consigliamo la lettura del libro “Social Media Marketing. Una guida per i nuovi Comunicatori Digitali” di Antonio Ferrandina (esperto di marketing e pianificazione strategica, docente di Economia Aziendale e Marketing presso l’Università del Molise e di Marketing presso la LUISS Business School) e Roberto Zarriello (docente di Scrittura e giornalismo per il web nel Master in Nuovi Media all’Università di Foggia, giornalista, blogger, formatore).

Due punti di vista diversi: un marketer e un comunicatore che fondono le loro esperienze per rivelare i segreti del mestiere.

Con il contributo di due altri professional: Francesca Ferrara e Massimo Nava che hanno voluto donare il loro prezioso apporto in termini di strategie, tecniche e spunti operativi.

Libro sulla SEO edito dalla Edizioni FAG

Vogliamo presentarvi oggi un nuovo libro dedicato al web marketing e alla SEO della casa editrice Edizioni FAG.

Stiamo parlando di : SEO e SEM Guida Avanzata al web marketing, manuale pratico realizzato da Maltraversi Marco con la collaborazione di Valentina Turchetti.
Tuttavia, il termine “avanzata” non deve scoraggiare i meno esperti del settore: la scrittura scorrevole e le rappresentazioni grafiche consentono di definire il libro adatto a tutti; anzi, uno degli intenti dell’autore è proprio quello di coinvolgere anche coloro che non si occupano di SEO  e SEM per far loro comprenderne l’importanza e la validità in ambito professionale
I due autori hanno raccolto la loro esperienza sul campo coadiuvati da diversi esperti nel settore per proporre una guida pratica che spiega nel dettaglio come promuovere un’attività sul web attraverso strumenti e pratiche come SEO, SEM, l’utilizzo dei Social Media.
Lo scopo del libro è quindi quello di fornire una guida completa che spazia a 360°, raccogliendo tecniche e consigli su come operare nel web moderno per ottenere visibilità e riscontri di visite.
Nel libro vengono  illustrare le tecniche più efficaci ed aggiornate per migliorare il posizionamento di un sito web, affiancando il tutto a nozioni di SEM (Search Engine Marketing) e SMO (Social Media Optimization), nonché  assaggi di un argomento scottante come il Black Hat .
Inoltre, per rendere l’opera ancora più completa, è stato realizzato un sito web www.libro-seo.it in cui è possibile trovare aggiornamenti sugli ultimi argomenti inerenti al Search Engine Optimization e Social Media Marketing, nonché tool per testare i propri progetti SEO.

Addentrandoci sempre di più nel libro, scopriamo tematiche arricchite di preziosi esempi e test pratici:
•             I motori di ricerca e le loro funzionalità
•             Strategia, pianificazione e Web Marketing: l’efficacia del SEM
•             SEO gentile: l’inizio dell’ottimizzazione on page
•             Linee guida per lo sviluppo di si ti web SEO friendly
•             Architettura di un web project SEO
•             Performance e ottimizzazioni di un web project SEO
•             Siti multilingua per i l SEO e i l SEM
•             Copywriting: l’arte di scrivere per il web
•             Strategie off page: gestire i fattori esterni
•             Google Panda e Google +1 le ultime modifiche introdotte da Google
•             Come gestire gli snippet di Google e la velocità di caricamento di una pagina web
•             Organizzazione di un progetto SEO multilingua, davvero fondamentale per siti che hanno la necessità di indicizzarsi per lingue o nazioni differenti
•             SEM (Search Engine Marketing) e SMO (Social Media Optimization):l’evoluzione del posizionamento
•             SEO: cosa evitare e come gestire le penalizzazioni
•             Black Hat e Strumenti SEO

Un libro dedicato a webmaster,  sviluppatori web, esperti di marketing, blogger, agenzie di comunicazione e adatto a tutti gli appassionati del web che vogliono approfondire le tematiche del SEO e del SEM e come gestire la visibilità all’interno dei Social network.

Fateci sapere le vostre opinioni se lo leggerete!

Come vivere (o sopravvivere) con la complessità del mondo moderno

Siete a vostro agio solo se circondati da smartphone, playstation e social network?
Non potete vivere (neanche per un weekend) senza connessione ad Internet?

Allora il prossimo “Meet the media Guru” non potete assolutamente perdervelo!

E se avete qualche amico che avverte sintomi allergici nei confronti della rete, di Facebook e delle nuove tecnologie, questo evento è sorprendentemente dedicato anche a lui: quindi siate magnanimi e trascinatelo al posto giusto e al momento giusto!

Martedì 22 marzo alle 19 si terrà l’appuntamento tanto atteso con una delle menti più brillanti del settore. La Mediateca Santa Teresa di Milano, in via Moscova 28, sarà infatti teatro della presentazione del nuovo libro “Vivere con la complessità” (Edizioni Pearson) dell’esperto dei media Donald Norman.

Professore di psicologia all’ Università della California, ingegnere elettronico ed acclamato designer, Norman analizza la complessità del mondo in cui viviamo da un punto di vista differente e positivo.

Il rapporto tra uomo e tecnologia è stato il principale argomento di studio per Norman che, ricordiamo, ha pubblicato diversi libri sull’argomento come “La caffettiera del masochista. Psicopatologia degli oggetti quotidiani”, Giunti, 1990 o “Le cose che ci fanno intelligenti. Il posto della tecnologia nel mondo dell’uomo”, Feltrinelli, 1995.

Il perché del successo dei suoi saggi è piuttosto evidente: chi di noi non si è sentito almeno una volta soggiogato dagli stessi mezzi che l’uomo ha creato per semplificarsi la vita?
Orientarsi in questo mondo sempre più multimediale e “connesso” ci appare sempre più difficoltoso ed alienante. Nonostante tutte le informazioni che ruotano numerose intorno a noi fino a stordirci, c’è chi finalmente ci aiuta, con una commistione di filosofia ed ironia, a vedere le cose da una prospettiva differente.
Secondo Norman per vivere (o sopravvivere) nella complessità moderna bisogna cambiare il nostro modo di vedere le cose; in fondo la complessità fa parte del sociale, del naturale ed è in sostanza una necessità. Certo è che per affrontare le sfide della modernità bisogna imparare ad addomesticare il più possibile le tecnologie che utilizziamo. Ma così come i progettisti devono fare attenzione a rendere più ergonomiche ed “user friendly” le cose d’uso quotidiano, d’altra parte l’utente finale deve impegnarsi a comprendere le tecnologie per imparare a padroneggiarle. Solo con la conoscenza la complessità diventa semplice.

L’argomento lascia molto spazio di discussione. Aspettiamo di conoscere il vostro pensiero a riguardo.

L’ingresso all’evento è gratuito sino ad esaurimento posti, perciò iscrivetevi subito!

Marketing business to business

Oggi vogliamo consigliare la lettura del libro Marketing business to business edito nel 2009 da McGraw-Hill Companies.

La maggioranza delle transazioni avviene tra due o più imprese; è il mercato business to business (B2B) a generare maggior valore rispetto al mercato che coinvolge il consumatore (B2C).

Sono pochi i libri che trattano organicamente questo argomento, questo volume spiega in modo chiaro ed esaustivo le “regole” insite in questo mercato.

Gli autori di questo volume lo hanno voluto riscrivere (la prima uscita era avvenuta nel 2003) per sviluppare ancora più dettagliatamente un argomento che troppo spesso i marketer sottovalutano.

Buona lettura.

La pubblicità sbarca anche su Youtube

libro_pubblicita_2.0

Spot 2.0: l’uso di youtube come mezzo pubblicitario. Pubblicato da Franco Angeli, è stato presentato il 16 giugno 2010 l’ultimo libro nato dalla fortunata collaborazione tra Marco Cherubini, studente laureato all’Università “la Sapienza” di Roma e Americo Bazzofia, docente di Tecniche della comunicazione pubblicitaria della stessa Università e coordinatore del corso di Web Multimediale e Nuovi media presso lo IED (Istituto Europeo di Design). Si tratta della pubblicazione della tesi di laurea dello studente, il progetto parte da un’analisi di Internet e del suo cambiamento e di come la pubblicità si sia adattata a questo nuovo ambiente.
Americo bazzofia, già noto per altre pubblicazioni (ricordiamo le più recenti “Nel segreto dell’urna Dio vi vede, Stalin no! – Storia della propaganda politica italiana”,“Oltre il sorriso di Obama”,“L’apprendista stregone della pubblicità. Lezioni di strategia e tecniche della comunicazione pubblicitaria”) ed esperto di studi sull’innovazione dei media e dei linguaggi ad essi applicati, propone questo libro che intende svelare i segreti della pubblicità fatta sul web 2.0, in particolare di quella veicolata su Youtube, che documenta, grazie anche ad un’esposizione di dati precisi, l’incisività della comunicazione in rete.

In pochi anni Internet ha intrapreso una crescita eccezionale, per le sue svariate utilizzazioni, dall’ambito lavorativo al semplice ascolto di brani musicali, è ormai entrato a far parte della nostra routine quotidiana. Non un semplice aumento di utenze, ma modifiche anche strutturali che vanno a toccare tutti i campi d’interesse e tra questi, anche la pubblicità.
Oggi per fare comunicazione non sono sufficienti solo broadcasting, o sistemi di trasmissione più ristretti come il narrowcasting; il consumatore è più maturo e consapevole di quello che vuole, non subisce come un tempo gli effetti del costante bersagliamento mediatico, si aggiorna continuamente sui prodotti tramite la rete e quindi una comunicazione non troppo indirizzata potrebbe risultare inefficace.
È invece necessario ricorrere a tecniche più orientate al coinvolgimento e soddisfazione dell’utente. Pointcasting, un modello di comunicazione one-to-one consente di orientarsi dalla parte del consumatore raggiungendo il massimo grado di collaborazione e partecipazione.

Ma come capire ed agire in questo nuovo mondo?

La nuova realtà così delineata è un potenziale pericolo per le aziende, ma si può trasformare in una grossa opportunità se sfruttata nel modo giusto. Per questo motivo, dalla piccola alla grande impresa, è necessaria la formazione di nuove figure professionali, più complete e costantemente aggiornate sulle possibilità offerte dalle nuove tecnologie, capaci di ottimizzare questi grandi canali offerti dal web.
Da questi principi prende vita il volume, che nella prima parte approfondisce la nascita e la diffusione del web 2.0, illustra le componenti strutturali, i mezzi e il ruolo dei consumatori. In seguito l’analisi ricade sulle nuove tecniche di marketing e advertising che sfruttano la pubblicità sul web 2.0 per promuovere servizi e prodotti.
Non un approssimativo testo teorico, ma un libro che spiega come la pubblicità stia cambiando con il web 2.0 e in particolare come essa possa essere diffusa su strumenti come Youtube.

Tutto quello che dovete sapere sulla SEO in 14 libri

best-seo-books_web-marketing

Nei giorni scorsi abbiamo già esplorato il campo della SEO portandovi un contributo sul Forum GT. Oggi intendiamo esaurire la discussione consigliandovi delle ottime fonti di informazione e aggiornamento sul tema. Di certo la ricerca su Google cambia di giorno in giorno, e alcune guide piuttosto datate sono da considerare obsolete e quasi inservibili, ma l’elenco chi vi postiamo di seguito è abbastanza aggiornato da poter fornire un vademecum completo. Per di più, esistono azioni come il recupero delle informazioni, l’adattamento ai comportamenti del consumatore e l’ottimizzazione dei contenuti che sono da considerare “senza tempo”, e perciò sono trattate in modo esauriente da diversi volumi.

L’elenco pubblicato da Lee Odden su Online Marketing Blog è frutto della “vox populi”, ossia l’esito di un sondaggio proposto ai lettori. L’esperto si propone anche di trovare tra i 14 il libro SEO del 2009 e ricorda che per il 2010 è programmata l’uscita di due nuove pubblicazioni: Search Engine Optimization Secrets di Danny Dover e Marketing in the Age of Google di Vanessa Fox.

SEO Warrior – John I. Jerković
Art of SEO – Eric Enge, Stephan Spencer, Rand Fishkin, Jessie C. Stricchiola
Search Engine Marketing Inc., 2nd Edition – Mike Moran e Bill Hunt
Search Engine Optimization: An Hour a Day– Jennifer Grappone & Gradiva Couzin
The Truth About Search Engine Optimization – Rebecca Lieb
Search Engine Visibility, 2nd Edition – Shari Thurow
SEO: Search Engine Optimization Bible – Jerri L. Ledford
SEO Made Simple – Michael H. Fleischner
Search Engine Optimization: Your Visual Blueprint for Effective Internet Marketing – Kristopher B. Jones
Building Findable Websites: Web Standards SEO and Beyond – Aarron Walter
The Findability Formula: Easy, Non-Technical Approach to SEM – Heather F. Lutze
Landing Page Optimization – Tim Ash
Website Optimization: Speed, Search Engine & Conversion Rate Secrets – Andrew King
Inbound Marketing – Brian Halligan & Dharmesh Shah

Social Media Marketing, il vademecum

inbound marketing

Addetti al marketing, avete a portata di mano un prezioso vademecum sullo svolgimento della vostra attività in rete. Scritto in uno stile accessibile a tutti e, da certi punti di vista, illuminante. “Marketing Inbound: Get found using Google, Social Media and blog”, nuova opera dei co-fondatori di Hubspot Brian Halligan e Dharmesh Shah, è accreditato da più parti come uno dei libri-guida sulla nuova frontiera dell’imprenditoria e del marketing.

La premessa del libro è che il marketing è ormai definitivamente approdato sul web ed è tramite questo che le imprese si fanno conoscere e scoprire. Un addetto al marketing, oggigiorno, deve dunque pubblicizzare ma anche pubblicare, aggiornare il suo blog, essere costantemente presente su Internet. I social media fungono da indispensabile sbocco verso la società di qualsiasi strategia e il libro fornisce utili consigli per ottimizzare tali strategie.