Category Archives: Impegno ambientale

Guerrilla gardening

Attività innovativa promossa da coloro che adorano il verde e la natura.
Persone stanche di vedere ovunque soltanto cemento e asfalto. Questo tipo di iniziativa ha avuto molta fortuna soprattutto Negli Stati Uniti, ora si sta espandendo anche in Italia.

Esiste anche un libro a riguardo che si intitola appunto “Guerrilla Gardening” dove Michele Trasi e Andrea Zabiello illustrano tutti i trucchi del mestiere.
I guerriglieri del verde scelgono autonomamente i luoghi dove andare ad intervenire, operano in gruppo, all’interno del quale ognuno ha un proprio ruolo.
Prima di dar vita alle varie iniziative prendono in considerazione sia i risultati estetici che quelli funzionali.

Qui di seguito vi illustro certe loro azioni, qual è il vostro pensiero a riguardo?

marketing_guerilla_gardeningmarketing_guerrilla_garden5

Il tuo iPhone può prendersi cura dell’ambiente

marketing-iphone_solare

Come altre volte oggi ho deciso di parlare di rispetto dell’ambiente. Sono sicuro che tutti voi sapete cos’è un iPhone ma quanti di voi sanno che l’iPhone può ricaricarsi accumulando energia solare tramite pannelli solari?

Grazie al dispositivo MightyMintyBoost il vostro telefono può diventare un telefono ad impatto ambientale zero. Questo dispositivo può esser acquistato presso questo sito, il montaggio è estremamente facile in quanto il dispositivo è formato da soltanto 5 componenti, in meno di un’oretta il vostro cellulare diventerà eco sensibile.

Questo interessante sistema vi assicura un risparmio energetico e vi dà la certezza di aver contribuito a rispettare l’ambiente. Uno non può fare la differenza ma se si pensa a quanti iPhone ci sono in giro la differenza può esser fatta!

Da quando è stato lanciato la Apple ne ha venduti ben 30 milioni.

Se l’idea vi risulta interessante visualizzate il video che segue.

Lotta contro il riscaldamento globale

marketing-stopglobal_warming

Probabilmente vi sarete accorti che da un po’ di tempo a questa parte si sta parlando sempre più dei danni ambientali prodotti dall’inquinamento. Finalmente sia i governi che le varie associazioni ambientali hanno iniziato ad occuparsene in modo serio.
Avrete sentito parlare del movimento Stop Global Warming il quale sta incitando tutti a fare la propria parte per combattere l’inquinamento.

In questo momento le aziende si trovano in una situazione molto sgradevole essendo appunto loro i più grandi inquinatori. Molte di queste hanno girato la situazione a loro vantaggio impegnandosi attivamente per la causa, supportando l’iniziativa Stop Global Warming.

marketing-scarpe-ecologiche

Una di queste è la Simple Shoes la quale si è decisa a donare 5 dollari  a Stop Global Warming per ogni paio di eco-sneakers che riesce a vendere. Queste particolari calzature sono prodotte utilizzando la canapa, il cotone biologico al 100%, la plastica ricavata dalle bottiglie riciclate, ed i collanti a base di acqua.
L’azienda portoghese Blackspot sta seguendo la stessa strada. Etnies invece ha lanciato una linea di scarpe che si impegnano a combattere lo sfruttamento animale. Le loro scarpe sono realizzate con prodotti di origine vegetale, non utilizzano alcun prodotto che derivi da animali.
Pure i grandi nomi come: Nike, Adidas sono in gara per produrre il miglior paio di scarpe eco-sostenibili.

Ora mi sto chiedendo se questo nuovo interesse per l’ecologia sia soltanto una moda che le imprese seguono per assicurarsi un alto volume di vendite o se le varie imprese che vi aderiscono se la siano presa davvero a cuore, voi che ne dite?