Cant stop Kenwood

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone

Ecco una significativa campagna di marketing non-convenzionale realizzata per conto della Kenwood dall’agenzia G-Com in collaborazione con la Veryweb.

Nel mezzo di via Torino a Milano era posizionata un’auto del tutto bruciata ed ancora fumante con uno stereo Kenwood che trasmetteva musica a palla; per le strade adiacenti c’erano i passeggeri e delle ragazze vestite in abiti bruciati (e per questo molto succinti) che distribuivano degli stickers con su scritto il claim della campagna.

Gli stessi stickers erano presenti in tutto il centro di Milano.

La campagna che ad oggi include nel suo itinerario le città di Milano, Roma, Napoli e Palermo prende il nome di “Can’t stop me” e basa la sua efficacia nell’integrazione di iniziative di guerrilla marketing, stickering e viral marketing. Di seguito il video girato a Milano…

2 Responses to Cant stop Kenwood

  1. alessio scrive:

    ciao, ho provveduto a linkare il tuo blog nella mia sezione link amici accessibile dalla mia home:
    http://architettura-ingegneria.blogspot.com
    mi farebbe piacere se tu mi ricambiassi il favore, in ogni modo se non sarai interessato cancellerò il tuo link, spero nella tua collaborazione, saluti Alessio.

  2. Giovanni scrive:

    Ciao!
    Ti va uno scambio link?
    Se sei d’accordo conttami!

    [Re]write di Giovanni Greco
    http://www.giovannigreco.eu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *