Vuoi diventare un perfetto blogger aziendale? Ecco le 7 regole d’oro!

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone

Uno dei modi più efficaci per rendere più social la propria azienda è proprio quello di attivare un contatto con i clienti attraverso un blog. Non è però un lavoro semplice quello del blogger, soprattutto se si improvvisa senza conoscere le 7 regole d’oro che vi riportiamo di seguito:

  1. Scrivere sempre di argomenti di cui si è appassionati e che si conoscono bene.
    In questo modo la comunicazione sarà più chiara e diretta e procederà secondo una logica derivante non solo dalla teoria ma anche dall’esperienza.
    Inoltre scrivere su argomenti conosciuti permette di avere delle opinioni consolidate e quindi di inserire nei post non solo dati ma anche commenti.
    Ciò contribuirà a dare un valore aggiunto al blog (che sarà una piccola finestra sul vostro mondo professionale) ed a costruire la vostra credibilità di esperto del settore.
  2. Identificare il proprio pubblico.
    Prendersi il tempo per analizzare la tipologia di utenti che si vuole raggiungere, e pensare a cosa si può fare per loro, è determinante per attuare una comunicazione mirata e instaurare un rapporto con i propri clienti on line.
  3. Essere professionali, non grigi.
    Se si scrive il blog per un’azienda è naturale utilizzare un linguaggio più serio, ma bisogna evitare di diventare noiosi. Il  registro deve comunque essere colloquiale e non bisogna utilizzare troppi termini tecnici. Le regole sono le stesse della buona scrittura, perciò l’importante è cercare di essere interessanti anche nel caso  si trattino temi specifici o di nicchia.
  4. Attrarre l’attenzione con titoli accattivanti.
    E’ importante creare titoli che incuriosiscano l’utente e lo convincano a proseguire la lettura del post. Basta digitare sui motori di ricerca “come scrivere titoli di successo” per apprendere un po’ di basi sull’argomento. A volte poche semplici dritte rendono la propria comunicazione decisamente più efficace.
  5. Rizzare le antenne.
    Un modo efficace per trovare sempre nuovi spunti è prestare attenzione alle persone e al mondo intorno a noi. Attivare una sorta di radar è indispensabile per trarre nuove fonti d’ispirazione e quindi produrre sempre materiale interessante. Spesse volte, se non ce l’abbiamo già sotto il naso, l’argomento giusto lo troviamo proprio dietro l’angolo.
  6. Non scrivere per scrivere.
    E’ importante produrre comunicazioni solo quando si ha davvero qualcosa da dire, per non rischiare di abbassare il livello del blog con post redatti solo per “riempire”.
    Solo quando un’informazione ti colpisce davvero, o senti che hai qualcosa di interessante da condividere, è il momento  di mettersi davanti al computer e dare fuoco alle polveri.
  7. Incoraggiare le persone a commentare.
    Chiedi un feedback a chi ti segue, perché che sia un’opinione o la condivisione di un’esperienza è importante: il bello dei blog è proprio l’interazione e l’invito al dialogo.

Se seguite queste regole il più è fatto. Di certo nessuno vi capisce meglio di noi: creare una community on-line richiede tempo e perseveranza ma le soddisfazioni, seppure non immediate, non tardano ad arrivare.

Come sempre, fateci sapere cosa ne pensate!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *