Assocomunicazione: una ricerca sul marketing e le aziende

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone

Una ricerca dell’associazione ha evidenziato come le aziende misurano la redditività degli investimenti in comunicazione.
Più di sette aziende italiane su dieci (74 per cento) utilizzano la promozione come ricorrente strumento di comunicazione e poco meno (il 70 per cento) sono ormai più o meno stabilmente sui new media (blog e “web e mobile” community), Anche il direct marketing ha consolidato la sua funzione di strumento di comunicazione, sia in assoluto (37 per cento), sia in abbinamento con il digital marketing, che ne costituisce un importante veicolo di contatto con i suoi diversificati target (le due aree sono utilizzate congiuntamente dal 74 per cento delle aziende). È quanto risulta da un’indagine AstraRicerche commissionata da AssoComunicazione e coordinata dalle agenzie che più delle altre rappresentano il marketing di relazione (D.M., Promozione e Digital Marketing), presentata oggi a Milano nel corso di un convegno sulla misurazione dei risultati di comunicazione da parte delle imprese italiane. Si sta sviluppando anche il canale dell’e-commerce, indicato dal 40 per cento delle aziende, mentre soltanto il 17 per cento si affida a sms e mms a scopi promozionali. La ricerca di AssoComunicazione, che riunisce 168 imprese della comunicazione pari al 75% del mercato nazionale del settore, ha coinvolto 253 tra direttori marketing e/o comunicazione di aziende manifatturiere e di servizi, il 51 per cento delle quali ha un numero di dipendenti compreso tra le 251 e le 5000 unità. L’indagine, condotta tra giugno e luglio di quest’anno, ha interessato le più importanti aziende del nostro Paese che investono in comunicazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *