Ascolti 2007: audience media in calo del 2,8%

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone

Nel 2007 la tv ha prodotto un ascolto di 8.964.000 telespettatori nel giorno medio e di 23,7 milioni in prima serata. Rispetto al 2006, l’audience media del mezzo presenta una flessione in entrambe le fasce: nelle ventiquattro ore il saldo negativo è di circa 255,000 individui (-2,8%); tra le 20:30 e le 22:30 la contrazione è di 730,000 unità (-3%). [07/01/2008 – 11.20] La concessionaria pubblica mantiene la leadership di pubblico sia nel giorno sia nel prime time, ma evidenzia una certa difficoltà a difendere la propria quota d’ascolto. Nel giorno medio lo share della Rai è stato del 41,8%, in calo di 1,8 punti rispetto al 2006; in prima serata le tre reti pubbliche producono una quota del 43,7%, cedendo ai concorrenti 1,4 punti. Rai Uno si conferma l’emittente più seguita, con il 22,3% nelle ventiquattro ore e il 23,3% nella fascia di maggior pregio, ma il confronto con l’anno precedente indica un saldo negativo di 0,7 punti nell’intero giorno e di 1 punto netto nelle ore serali. Rai Due riscontra un bilancio negativo più pronunciato nel totale giorno (-0,9 punti), mentre in prima serata limita i danni (-0,2 punti). In entrambe le fasce la seconda rete perde il confronto diretto con Italia 1, assestandosi sotto il 10,5% di share. Rai Tre, al 9,1% nelle ventiquattro ore e al 10,1% tra le 20:30 e le 22:30, fatica a mantenersi sui livelli del 2006, cedendo rispettivamente 0,2 punti e 0,1 punti di quota. Sul fronte Mediaset si registrano, di contro, timidi segni positivi: nel giorno medio le emittenti del gruppo cumulano uno share del 40,6%, migliorando il dato dell’anno precedente di 0,3 punti; in prime time producono una quota del 40,7%, sostanzialmente stabile. I segnali migliori giungono dalle emittenti cadette, in particolare Rete 4. Quest’ultima si porta all’8,7% nel giorno e all’8,3% in serata, incrementando i propri valori di 0,5 e 0,3 punti. Italia 1 sale all’11,2% nella fascia 02:00-02:00 (+0,1 punti) e al 10,8% tra le 20:30 e le 22:30 (+0,3). Non brilla, invece, Canale 5, che nel confronto anno su anno riscontra un decremento di 0,3 punti nelle ventiquattro ore e di 0,5 in prime time, quando scende al 21,6% di share. La7 fatica ancora a espandere il proprio pubblico: se nel giorno medio si mantiene sul 3%, nelle ore serali cede 0,1 punti e deve accontentarsi di una quota del 2,3%. Sensibile, invece, la crescita dei canali satellitari, che nel 2007 hanno prodotto una quota dell’8,1% nel totale giorno e del 7% in prime time. Per le emittenti via satellite lo share ha registrato un incremento di 1,3 punti nelle ventiquattro ore (+18,8%) e di 1 punto tra le 20:30 e le 22:30 (+17,1%).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *