Adroid supera Apple e arriva in vetta: 200 milioni di applicazioni scaricate!

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone

Durante l’evento a Los Angeles di cui abbiamo parlato il giorno 18 novembre dedicato quasi esclusivamente a Google Music, la società di Mountain View ha mostrato anche qualche dato statistico relativo agli ultimi mesi. Il colosso ha focalizzato l’attenzione sulla curva di crescita delle attivazioni di dispositivi Android in tutto il mondo, riportando un grafico che mostra un’ascesa esponenziale da maggio 2011 ad oggi.

Jamie Rosenberg, direttore dei contenuti digitali per smartphone, si è occupato della presentazione dei dati e ha rivelato che le attivazioni complessive di dispositivi Android hanno toccato i 200 milioni negli ultimi sei mesi, con una media di 650mila attivazioni giornaliere.

Ecco che un altro primato di Apple è ora passato a Google: la quota di mercato di Android, nel secondo trimestre, si è attestata al 44% contro il 31% di iOs. Secondo i dati diffusi da ABI Research, la chiave di questo successo si trova nella strategia open source di Google, piattaforma utilizzata da diversi produttori di smartphone che ha aumentato la crescita del numero di app store gestiti dagli operatori mobili.

L’incremento dei download Android è spiegato anche dalla crescita delle vendite stesse degli smartphone con aumenti negli ultimi mesi di spedizioni del 36% rispetto al 9% di iPhone. Al momento Android offre più soluzioni gratuite rispetto ad Apple, nella quale predominano quelle a pagamento.

Il numero totale di download delle applicazioni dovrebbe toccare i 29 miliardi a fine 2011, rispetto ai 9 miliardi del 2010, grazie proprio alla diffusione degli smartphone. Nonostante gli utenti Android scarichino meno applicazioni rispetto a quelli di Apple risultano comunque più numerosi.

Un successo davvero notevole se si pensa che il sistema operativo di Google è nato pochissimo tempo fa (circa 2 anni). Potremmo dunque definirlo un territorio di scontro per i mercati di Android ed Apple che sembra destinato a durare ancora a lungo.

Voi che ne dite?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *