A Leo Burnett Torino il rilancio di Fiat Bravo

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone

Doppietta di incarichi per Leo Burnett Torino. Secondo quanto risulta ad ADVexpress, infatti, Fiat Group avrebbe assegnato all’agenzia diretta da Guido Chiovato, il lancio in Italia e in Europa della 500C e il rilancio di Fiat Bravo. La doppia assegnazione sarebbe avvenuta in seguito a due gare. La prima, per il rilancio di Bravo, ha visto coinvolte anche STV, che aveva firmato la prima campagna con la colonna sonora cantata da Gianna Nannini e l’inglese Crow, mentre la seconda, per 500C, oltre alle tre agenzie in lizza per Bravo, ha visto anche la partecipazione di 515. E’ on air la nuova campagna internazionale che Leo Burnett Torino ha realizzato per Fiat Bravo. Protagonisti della comunicazione sono i numeri. Tutti i coefficienti della berlina di casa Fiat sono stati utilizzati come vero e proprio device creativo. Questa è stata l’idea che ha permesso alla sede torinese amministrata da Guido Chiovato di vincere l’incarico per l’assegnazione del budget italiano ed internazionale. Utilizzare il linguaggio dei numeri spesso vissuto come freddo e noioso e trasformarlo in qualcosa di inaspettato, seducente, poetico come dichiarato nel claim ‘Bravo. I numeri non sono mai stati così belli’. Il progetto di comunicazione integrata coinvolgerà tutti i momenti di comunicazione di Fiat Bravo, utilizzando sempre lo stesso linguaggio sia sui media classici che su quelli non convenzionali. Realizzata interamente in 3D, la campagna uscirà anche all’estero, comunicando diverse argomentazioni di vendita: dalle motorizzazioni ai consumi, dalla sostenibilità, alla tecnologia e agli interni, avvalendosi della semplicità, dell’universalità che solo i numeri sanno esprimere. La direzione creativa è di Riccardo Robiglio e Paolo De Matteis, art director è Riccardo Pagani e copywriter Riccardo De Vincenzi. La regia è di Franco Tassi per Tax Free.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *