No talk, all action: 54 ore all’insegna delle Startup

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone

Dopo le prime edizioni a Venezia, Milano, Roma e Torino, lo Startup Weekend sbarca a Brescia. L’evento si terrà dal 28 al 30 ottobre e coinvolgerà coloro che sognano di realizzare una propria idea d’impresa e condividere idee innovative nel mondo digitale (web e mobile).

L’incontro è rivolto agli appassionati di sviluppo, management, marketing, startup e grafica. Ci si può mettere in gioco con una nuova idea di business e accettare la sfida di impostare un’azienda in 54 ore. Un’esperienza formativa in un ambiente stimolante nel quale creatività e divertimento viaggiano alla pari con l’impegno e il lavoro di sviluppo.

Mediamente, la metà dei partecipanti possiede un sapere tecnico (sviluppatori, grafici) e l’altra metà si occupa di gestione d’impresa (marketing, business administration). Questi due gruppi collaboreranno insieme focalizzando l’attenzione sulla creazione di impresa e sul set-up di una startup. Nel corso del week end si spazierà dalla presentazione delle business idea tese alla soddisfazione di bisogni di mercato, al confronto con gli investitori, agli speech (discorsi), al prototyping (il processo di costruzione di un modello di sistema).

Startup Weekend è quindi l’appuntamento imperdibile per imprenditori ed aspiranti tali, durante il quale si può scoprire se le proprie idee d’impresa sono valide e realizzabili, impostandone concretamente la prima realizzazione con un team. L’obiettivo è quello di puntare l’attenzione su quelli che sono gli aspetti cruciali nella creazione di una startup.

Cosa puoi fare in 54 ore? Capire meglio come funziona il mondo delle startup, divertirti, conoscere gente interessante, avere un feedback sulla tua idea di business e, chissà, magari trovare un co-founder.

No talk, all action questo il motto e molto altro allo Startup di Brescia. Che aspettate?

4 Responses to No talk, all action: 54 ore all’insegna delle Startup

  1. Ale scrive:

    Interessante! Ma per partecipare è necessario avere un team e un’idea da proporre?

  2. Simone Simone scrive:

    Non per forza un team. L’idea certamente si, a meno che non si voglia partecipare come visitatore. E’ un evento sicuramente interessante per tutti.

  3. Ale scrive:

    A me piacerebbe molto partecipare, ma non ho un’idea interessante da portare… Posso comunque lavorare in un’altro gruppo dopo che hanno presentato la loro idea, giusto?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *