5 concetti B2B per conquistare il tuo mercato

B2B customer marketing
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone

Negli ultimi anni, sempre più aziende hanno compreso che una delle priorità del marketing non è tanto quella della frenetica ricerca di nuovi clienti, quanto la capacità di sviluppare relazioni sempre più strette e solide con i clienti attuali.

Questo concetto è ancora più importante se stiamo parlando di mercati B2B.

In questo processo il Customer Marketing diventa un concetto fondamentale: si tratta dell’insieme delle attività studiate per sviluppare la fedeltà, la crescita e la partecipazione dei clienti attuali. Dal momento che la gestione e lo sviluppo dei tuoi clienti attuali ha un costo inferiore rispetto alla ricerca (e successiva lead-nurturing) dei nuovi clienti, questa tattica permette di ottimizzare le opportunità di vendita ai clienti attuali e di ottimizzare allo stesso tempo il ROI.

Ma il marketing cambia di giorno in giorno, come di giorno in giorno cambiano la società e le persone. Per questo motivo diventa di vitale importanza monitorare i trend attuali ma anche anticipare quelli del futuro prossimo. Che cosa ci dicono i dati attuali sull’andamento del B2B nei prossimi mesi?

  1. Diventeranno sempre più importanti i testimonials
  2. I Customer User Group (gruppi di clienti) e gli eventi saranno sempre più al centro dell’attenzione
  3. Newsletter, community e social media aumenteranno la loro interattività
  4. Programmi di Referral e sistemi di Customer Satisfaction cresceranno assieme alla tua azienda
  5. Le campagne di Cross Sell / Up Sell ottimizzeranno le proposte per i clienti più fedeli
  1. I testimonials saranno sempre più importanti

Nei prossimi anni i testimonial, sia i clienti più fedeli che le persone più in vista, avranno un ruolo fondamentale nelle strategie di marketing B2B. Il 53% degli acquirenti B2B si basa principalmente su raccomandazioni fornite da altri acquirenti come loro: questo succede a causa delle numerose e inefficaci campagne di marketing che ogni giorno li bombardano con spam, annunci e messaggistica molesta. La tendenza del cliente di decidere per conto proprio diventerà nel tempo una realtà sempre più concreta, perciò è importante continuare a fidelizzare i propri clienti per acquisirne sempre degli altri.

  1. Eventi e gruppi di clienti sono in cima alla lista delle priorità B2B

Il contatto con i clienti è sempre una buona strategia per conoscere meglio i loro desideri. Gli eventi in cui gruppi di clienti entrano in contatto tra loro e con l’azienda sono necessari per restituire una buona immagine di sé e per carpire informazioni utili a un’efficace strategia di marketing B2B. Soddisfare e anticipare i desideri dei clienti sono gli obiettivi principali per aumentare i propri lead.

B2B customer marketing

  1. Newsletter, community e interattività

Il 41% delle aziende utilizza ancora la newsletter, e sembra che rimarrà sempre un pilastro della comunicazione per le aziende stesse. Molti, invece, hanno deciso di rompere con questa “tradizione” a favore di blog, community e social media perché permettono di raccogliere più informazioni e opinioni da parte dei clienti. Tuttavia, ci si dimentica spesso che quasi tutte le comunicazioni tra aziende vengono effettuate proprio tramite email. È dunque sì importante adeguarsi alle nuove tecnologie e sfruttare tutti gli strumenti social, ma è altrettanto di vitale importanza puntare su una newsletter interattiva ed efficace per raggiungere davvero tutti i clienti.

  1. Programmi di Referral e sistemi di Customer Satisfaction

Un referral avviene quando un qualsiasi utente clicca su un banner o un link che lo indirizza ad una nuova pagina del sito web cui il link si riferisce. Il referral marketing è il metodo di promozione di prodotti o servizi ai nuovi clienti che si basa su questo sistema. Le informazioni acquisite con tale meccanismo permettono di indicizzare i termini di ricerca e far accrescere i propri lead. D’altra parte, la Customer Satisfaction (CSat) è il mezzo che le aziende utilizzano per valutare se la quantità di prodotti e servizi erogati fino a quel momento hanno raggiunto e/o superato le aspettative dei clienti. Tramite il servizio a loro dedicato, i clienti esprimono la propria soddisfazione nei confronti dell’azienda. In questo modo è possibile valutare se sia il caso di continuare su quella determinata linea o se decidere di attuare nuove strategie di fidelizzazione dei clienti. Referral e Costumer Satisfaction sono essenziali per qualsiasi azienda che voglia crescere.

  1. Campagne di Cross Sell / Up Sell

Il cross-selling è un termine che si riferisce alla pratica di suggerire prodotti o servizi correlati a un cliente già esistente, mentre l’up-selling incentiva i clienti stessi ad acquistare un prodotto di fascia più alta ma sempre paragonabile a quello già preso in considerazione. Se svolte correttamente, entrambe sono strategie vantaggiose che forniscono il massimo valore per aumentare le entrate senza i costi di molteplici canali di marketing. Molte compagnie sottovalutano il cross/up selling mentre dovrebbe essere un’attività da integrare stabilmente in tutte le aziende.

B2B customer marketing

Tutti questi fattori ti permettono di sviluppare sempre più efficacemente i rapporti con i tuoi clienti, creando relazioni solide e durature. Hai già iniziato a sfruttare tutti gli strumenti che hai a disposizione?

 

Inizia ora la tua campagna di marketing
 
Elisa Kiraz
Ha studiato Italianistica presso l’Università degli studi di Trieste.
Appassionata di Content Marketing e comunicazione, si tiene sempre informata sui nuovi trend del settore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *