10 cartelloni pubblicitari che resteranno nella storia

0167639e97ccd1fcd196de96d6951fc3
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone

Ne avevamo già parlato qui, con la campagna della Swedish Childhood Cancer Foundation. L’advertising in vecchio stile, messo sempre più in secondo piano dalle campagne social e digital PR, proiettato sulle pareti di edifici famosi o tra le strade più trafficate ha sempre avuto un fascino senza tempo e una notevole efficacia. Ecco i 10 billboard più stravaganti e creativi di sempre!

Dairy Milk: come dimostrare che il proprio cioccolato è il migliore in assoluto? Facendolo gustare a piccoli intenditori. Non resta che assaggiarlo.

Schermata 2015-11-17 alle 18.26.42

Scacco matto, Audi: da una semplice partita illustrata su un cartellone pubblicitario a Santa Monica, ha avuto inizio la più creativa partita a scacchi tra i due brand competitor Audi e BMW. La casa bavarese ha risposto alla sfida con stile realizzando “Scaccomatto”!

Schermata 2015-11-17 alle 18.27.11

Australian Childhood Foundation: realizzare un ambient per sensibilizzare l’opinione pubblica sul maltrattamento dei minori è un’azione di marketing delicata. Lo sa bene la fondazione australiana che, con una semplice installazione, è riuscita ad attirare l’attenzione sul problema.

Schermata 2015-11-17 alle 18.27.26

È tutta questione di spazi: catturare l’attenzione sulla precisione di un rasoio da barba non è di certo un problema per Bic. Le sue lame non hanno nulla da invidiare ai tagliaerba più efficienti.

Schermata 2015-11-17 alle 18.27.17

Cartellone incidentato: il tema della sicurezza stradale è stato affrontato da ogni punto di vista, ma la Colorado State Patrol è riuscita a centrare la questione attraverso una comunicazione d’imbatto.

Schermata 2015-11-17 alle 18.31.05

Anando Milk: è assodato che il latte faccia bene, ma che riesca a conferire dei super poteri è una novità assoluta!

Schermata 2015-11-17 alle 18.27.45

Donatos: una pizza in grado di sfatare qualsiasi stereotipo

Schermata 2015-11-17 alle 18.28.01

Frontline: la nota azienda di prodotti per animali domestici ha disposto circa 22 metri quadrati di stickers in 3 centri commerciali. Indovinate che faceva le veci delle pulci?

Schermata 2015-11-17 alle 18.28.23

Elm Grove Police Department: come vi sentireste se, all’interno del segnale di velocità, fossero indicati i giorni da trascorrere su un letto di ospedale anziché i KM/H?

Schermata 2015-11-17 alle 18.28.11

Capelli d’orati, per natura: la semplicità è la vera bellezza. La scelta del giusto protagonista da parte di Kolestron Naturals

Schermata 2015-11-17 alle 18.28.35

E voi ne conoscete altri?

Se pensate che il vostro business possa trarre vantaggio dai billboard, contattateci! Studieremo assieme la soluzione più consona e personalizzata per le vostre esigenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *